Buona scuola

La Buona Scuola

Il Governo ha approvato il 13 luglio il piano scuola "La buona scuola" (Legge 13 luglio 2015, n. 107 "La Buona Scuola" in G.U. del 15/07/2015 n.162) che prevede, in sintesi, 12 obiettivi:

1. MAI PIÙ' PRECARI NELLA SCUOLA
Un piano straordinario per assunzioni e chiusura delle Graduatorie ad esaurimento.
2. DAL 2016 DOCENTI SOLO PER CONCORSO
3. BASTA SUPPLENZE
4. LA SCUOLA FA CARRIERA: QUALITÀ, VALUTAZIONE E MERITO
Ogni scuola pubblicherà il proprio Rapporto di Autovalutazione e un progetto di miglioramento.
5. LA SCUOLA SI AGGIORNA: FORMAZIONE E INNOVAZIONE
Formazione continua obbligatoria dei docenti.
6. SCUOLA DI VETRO: DATI E PROFILI ONLINE
Online i dati di ogni scuola ed un registro nazionale dei docenti.
7. SBLOCCA SCUOLA
Coinvolgimento di presidi, docenti, amministrativi e studenti per individuare le procedure burocratiche più gravose da abolire.
8. LA SCUOLA DIGITALE
Piani di co-investimento per portare a tutte le scuole la banda larga veloce e il wifi.
9. CULTURA IN CORPORE SANO
Portare Musica e Sport nella scuola primaria e più Storia dell’Arte nelle secondarie.
10. LE NUOVE ALFABETIZZAZIONI
Rafforzamento del piano formativo per le lingue straniere, a partire dai 6 anni. Competenze digitali: coding e pensiero computazionale nella primaria e piano “Digital Makers” nella secondaria. Diffusione dello studio dei principi dell’Economia in tutte le secondarie.
11. FONDATA SUL LAVORO
Alternanza Scuola-Lavoro obbligatoria negli ultimi tre anni degli istituti tecnici e professionali per almeno 200 ore l’anno.
12. LA SCUOLA PER TUTTI, TUTTI PER LA SCUOLA
Stabilizzare il Fondo per il Miglioramento dell’Offerta Formativa (MOF). Attrarre risorse private.

 

Per migliorare il servizio il sito "StudioLegale Veronica Grillo" utilizza i cookie tecnici. Continuando la navigazione del sito ne accetti l'utilizzo. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come modificare le impostazioni del tuo browser, leggi la nostra politica in materia di cookie